arbitriAlla vigilia della partenza di tutti i campionati di competenza dell’Organo Tecnico Sezionale è opportuno ricordare quali sono le disposizioni agli arbitri per un corretto svolgimento dell’incarico loro affidato, dalla ricezione della designazione fino al corretto invio del referto di gara.

VADEMECUM OPERATIVO
ORGANO TECNICO SEZIONALE
STAGIONE SPORTIVA 2015-2016

ORGANIGRAMMA SEZIONALE
Presidente MICHELE CECCAGNOLI 328-4193387
Segretario GABRIELE MAGRINI 393-3587888
Referente designazioni AE PERIOLI NICOLA 347-2988269
Referente designazioni AE PICCINI GIOVANNI 338-4641234
Resp. OA e designazioni OA CALABRESI ANDREA 328/5435334
Delegato Calcio a 5 CATACCHINI GIOVANNI 329-7868715
Responsabile Corso Arbitri
e referente informatico PERONI FRANCESCO 328-0543875
Collaboratore GIULIONI ORESTE 338-6500705
Cassiere PANIZZI SIMONE 333-1626347
Referente amministrativo DINI MATTEO 349-8524123
Referente Atletico SANTI DANIELE 333-8322842
Referente Atletico CRAVOTTA ANDREA 339-7553248

Email PRESIDENTE : pres.cittadicastello@aia-figc.it
Email SEGRETERIA : cittadicastello@aia-figc.it
Email AMMINISTRAZIONE : amministrazione.aiacastello@gmail.com

DATI PERSONALI
Si raccomanda che ogni associato verifichi ad inizio stagione sportiva su Sinfonia4You la correttezza dei propri dati
inseriti, in modo particolare:
– il proprio indirizzo di residenza
– i propri recapiti telefonici fissi e mobili
– il proprio codice IBAN
– la validità del proprio certificato medico

CERTIFICATO MEDICO
Si invitano tutti gli associati a monitorare responsabilmente la data di scadenza del proprio certificato medico, la cui
validità e’ condizione necessaria per poter svolgere l’attività arbitrale.
Laddove questo dovesse scadere durante la stagione sportiva è necessario rinnovarlo almeno 3 (tre) settimane prima
della scadenza effettiva per evitare l’inevitabile blocco delle designazioni ed il mancato rispetto degli obblighi previsti
nel Regolamento Associativo.
Una volta rinnovato il certificato, ciascun associato dovrà regolarizzare personalmente e celermente la propria posizione
inserendone, sull’apposita sezione ‘certificato medico’ in Sinfonia4you (https://servizi.aiafigc.it/sinfonia4you/), gli
estremi ed allegando la scansione del certificato stesso.
L’originale dovrà, quindi, essere consegnato in Sezione al Segretario, GABRIELE MAGRINI; fino a quando il
certificato in originale non sarà materialmente consegnato il rinnovo non potrà essere approvato su Sinfonia4you
e l’associato non potrà essere designato. Se l’associato non provvede autonomamente sarà la Sezione che provvederà
all’invio di un avviso bonario; nel caso di mancata consegna del certificato nei due mesi successivi all’invio del citato
avviso l’Associato sarà segnalato alla Procura Arbitrale.
Si consiglia vivamente di rinnovare sempre il certificato medico nel mese di LUGLIO.

TEST ATLETICI E TECNICI
Come stabilito dal regolamento dell’AIA, tutti gli AE a disposizione dell’OTS sono tenuti a sostenere i test atletici sui
40m e sullo yo-yo IR1 test: i limiti e i protocolli di esecuzione di questi test sono disponibili sul sito della Sezione
(www.aiacastello.it).
Si rappresenta che chi non effettua i test atletici o non li supera non potrà essere designato in nessun tipo di gara; sarà,
comunque, riconvocato una seconda volta nei tempi previsti dalle N.F.O.T.
Durante la Stagione Sportiva si effettueranno, comunque, diverse sessioni di test di verifica.

Il Presidente di Sezione, di concerto con il Consiglio Direttivo Sezionale, ha individuato il giorno 18 SETTEMBRE
2015 quale data utile per il raduno dell’Organo Tecnico Sezionale, con il seguente programma di massima:
ORE 18:15 ARRIVO AL CAMPO

ORE 18:30 TEST ATLETICI AE (REF. ATLETICI CRAVOTTA ANDREA e SANTI DANIELE)

ORE 18:30 AGGIORNAMENTO E DISPOSIZIONI OA (RESP. OA E RESP. DESIGNAZIONI OA CALABRESI ANDREA
e COMPONENTE CRA APRUZZESE ALESSANDRO)

ORE 21:00 QUIZ REGOLAMENTARI AE , OA (SETTORE TECNICO PREZIOSI ENRICO)

ORE 21:30 DISPOSIZIONI INIZIO CAMPIONATO (PRES. F.F. CECCAGNOLI MICHELE)

ORE 21:45 CIRCOLARE N. 1 (SETTORE TECNICO PREZIOSI ENRICO)

ORE 22:15 CHIUSURA RADUNO

DATA DI RECUPERO: 14 OTTOBRE 2015, con il seguente programma di massima:
ORE 18:15 ARRIVO AL CAMPO

ORE 18:30 TEST ATLETICI AE (REF. ATLETICI CRAVOTTA ANDREA e SANTI DANIELE)

ORE 19:30 QUIZ REGOLAMENTARI AE OA

ORE 19:45 DISPOSIZIONI INIZIO CAMPIONATO E CIRCOLARE N. 1 (PRES. F.F. CECCAGNOLI MICHELE)

Si raccomanda la puntualità e la conferma (entro il 10 settembre 2015) unicamente via Sinfonia4you AREA TECNICA
– GESTIONE EVENTI – ELENCO EVENTI, unitamente ad una scrupolosa preparazione atletica ed una perfetta
conoscenza del regolamento.
I test atletici saranno effettuati sulla pista di atletica dell’impianto sportivo in Città di Castello, Via Engels. Si consiglia
pertanto l’utilizzo di scarpe da ginnastica.

Per i test atletici dovrete indossare i calzoncini ed i calzettoni della divisa nera ed una maglietta di colore nero.

INDISPONIBILITA’ – RIFIUTI – CONGEDI
Le indisponibilità dovranno pervenire almeno 15 giorni prima della data per la quale non si è disponibili tramite
inserimento diretto sul portale SINFONIA4YOU. Le indisponibilità possono essere richieste fino a 14 giorni
complessivi. Per giorni superiori è necessario chiedere un congedo utilizzando l’apposita funzione presente su
SINFONIA4YOU.
Le indisponibilità caricate dopo la designazione saranno respinte e considerate rifiuto ingiustificato. Il Presidente si
riserverà di valutare, volta per volta, eventuali casi eccezionali, ben motivati e documentati.
I rifiuti, da comunicare tempestivamente e telefonicamente al Presidente nonchè ai referenti, dovranno essere
adeguatamente giustificati; si ricorda che in caso di malattia deve essere inviata copia dell’idonea certificazione medica
alla segreteria.
Al raggiungimento del 4° rifiuto ingiustificato le norme di funzionamento dell’Associazione prevedono la sospensione
dell’attività tecnica e la segnalazione alla Procura Arbitrale Regionale per il provvedimento disciplinare di NON
RINNOVO TESSERA (N.R.T.)

E’ richiesta, a Voi tutti, una maggiore disponibilità; si raccomanda, SOPRATTUTTO IL SABATO E LA DOMENICA di
essere SEMPRE reperibili telefonicamente, anche se non designati: non fate squillare i telefoni a vuoto !!!!!!!!!

L’Associato che nel corso della stagione sportiva non possa svolgere l’attività tecnica e/o associativa per un obiettivo
impedimento o per apprezzabili gravi ragioni di carattere personale e/o familiare, è obbligato a presentare tempestiva,
motivata e documentata istanza scritta di congedo. Tale istanza va inoltre personalmente inserita anche su SINFONIA
4YOU. Nel caso l’impedimento sia inferiore a mesi sei, la richiesta va presentata al Presidente di Sezione che, qualora
conceda tale congedo, lo comunica per iscritto all’Associato (e-mail). Il provvedimento di congedo, se emesso, indica
all’Associato quale attività resterà sospesa e per quale durata e produce i suoi effetti solo dalla sua comunicazione
scritta. Nel caso l’impedimento ecceda la durata di mesi sei, o in presenza di un ulteriore congedo che sommato ai
precedenti comporti il superamento di mesi sei nella stessa stagione sportiva, la richiesta va presentata al Comitato
Nazionale e solo per conoscenza al Presidente di Sezione. Il Comitato Nazionale, valutata la correttezza dell’istanza e la
sua serietà, svolte le opportune indagini e acquisiti i pareri ritenuti opportuni, qualora conceda tale congedo, lo
comunica per iscritto all’Associato e per conoscenza al Presidente di Sezione

IMPORTANTE: CHI NON E’ INDISPONIBILE E’ SEMPRE DISPONIBILE!

DESIGNAZIONI ED ACCETTAZIONE GARA
L’Associato riceve direttamente la designazione, entro il martedì antecedente la gara, nella pagina personale di
Sinfonia4You “Area Tecnica-Gestione Gare-Accettazione Gare”.
Nella mail generata dal sistema verranno indicate tutte le informazioni utili per la gara.
Prestare attenzione a quanto riportato nella designazione:
– Giorno ed Orario della Gara
– Impianto sportivo ed indirizzo
Una volta presa visione della designazione ricevuta è obbligatorio ACCETTARE immediatamente la stessa, entro e non
oltre il mercoledì antecedente la gara, su SINFONIA4YOU (“Area Tecnica-Gestione Gare-Accettazione Gare”); trattasi
di unica modalità di accettazione della gara. Il rifiuto, da comunicare tempestivamente e telefonicamente al Presidente
nonchè ai referenti, dovrà essere adeguatamente giustificato; si ricorda che in caso di malattia deve essere inviata copia
dell’idonea certificazione medica alla segreteria. Si raccomanda che massima diligenza e tempestività devono essere
usate in occasione degli eventuali rifiuti dell’ultimo istante o di qualsiasi impedimento che può mettere in discussione
l’assolvimento dell’incarico.

IMPORTANTE !! Massima riservatezza della designazione e riserbo assoluto; in questo caso il riserbo assoluto riguarda
anche la designazione dei propri colleghi. E’ severamente vietata, la diffusione attraverso i social network di più
ricorrente utilizzo (Facebook – Twitter, ecc.) di qualsiasi informazione inerente la designazione o le gare arbitrate.

PROGRAMMAZIONE TRASFERTA ED ARRIVO AL CAMPO
Programmare anzitempo la trasferta, verificando i tempi necessari per raggiungere l’impianto sportivo.
Si sottolinea l’importanza di giungere al campo con un abbigliamento adeguato ed “ordinato”; ricordate che quel
giorno la vostra immagine viene identificata con quella dell’intera Associazione!!!!
Al campo occorre arrivare almeno un’ora prima dell’inizio della gara (Se prima, meglio!) al fine di effettuare
adeguatamente tutti gli adempimenti pre-gara ed eseguire un appropriato riscaldamento. Non ridursi all’ultimo minuto!
Se l’impianto è dotato di parcheggio interno l’arbitro può chiedere di introdurvi la proprio auto facendo constatare al
dirigente locale lo stato del mezzo stesso; in caso contrario è consigliabile parcheggiare in maniere discreta lontano
dall’impianto.
Presentarsi SUBITO, con signorilità ed educazione, ad entrambi i dirigenti delle società; trasmettere loro serenità,
tranquillità e professionalità.
Non esprimere MAI giudizi ed opinioni su quanto accaduto in gare precedenti…..PARLARE POCO!!
Fin dal nostro arrivo al campo tutte le componenti presenti ci “studiano”, facendosi un’idea su chi si troveranno davanti!
Ricordarsi che non rappresentiamo un singolo arbitro, ma l’intera categoria arbitrale!!!
Importante:
– I telefoni cellulari, all’interno dell’impianto sportivo, NON DEVONO ESSERE UTILIZZATI !!!!
– E’ vietato assistere a gare dirette da altri Colleghi all’interno del recinto di gioco oppure recarsi nello spogliatoio
arbitrale, prima, durante o dopo la gara;
– E’ vietato presentarsi al campo accompagnati da parenti, amici e colleghi o sostare con gli stessi negli spogliatoi.

SPOGLIATOI , PRE-GARA
Chiedere, fin dal vostro arrivo al campo, di poter visionare le divise da gioco dei calciatori e dei portieri.
Avvisare anticipatamente i Dirigenti per la presentazione delle distinte, comunicando loro che vengano possibilmente
presentate in maniera congiunta da entrambi, prima dell’effettuazione del riscaldamento pre-gara.
Si consiglia un sopralluogo sul terreno di gioco: prendere contatto con il terreno di gioco e verificarne la regolarità
(porte, bandierine calcio d’angolo, segnatura del terreno di gioco, condizioni del terreno, zone d’ombra dovute al sole,
posizione panchine, cancelli, recinzioni ecc.).

RISCALDAMENTO PRE-GARA
– Uscire dal proprio spogliatoio 35′ prima dell’inizio della gara.
– Preparazione atletica finalizzata alla gara, effettuare un riscaldamento di almeno 15-20 minuti.
– Al rientro negli spogliatoi, invitate con decisione anche le squadre a rientrare per prepararsi al riconoscimento.

RICONOSCIMENTO CALCIATORI
Dopo aver controllato attentamente le distinte dei tesserati partecipanti alla gara, al rientro negli spogliatoi
successivamente al riscaldamento, cominciare il riconoscimento seguendo tale procedura:
1) bussare alla porta;
2) entrare, salutare ed attendere che TUTTI abbiano l’equipaggiamento a posto e siano in silenzio .
3) consegnare la distinta avversaria al dirigente o all’allenatore;
4) iniziare il riconoscimento pronunciando il cognome di ciascun calciatore preceduto da “Signor”; leggere con voce
chiara e ferma !!!
5) Al termine del riconoscimento ricordare ai calciatori di non indossare collanine, orecchini, braccialetti, orologi, etc.
6) Invitare i calciatori che partecipano alla gara ad attendervi all’ingresso del terreno di gioco; le squadre non devono
entrare o rientrare (II° tempo) sul terreno di gioco senza la vostra presenza !!!
6) Uscire dallo spogliatoio dicendo “In bocca al lupo e buona partita” .

ACCESSO DEI FOTOGRAFI NEL RECINTO DI GIUOCO
L’ingresso dei fotografi all’interno del recinto di gioco può essere consentito dietro presentazione all’arbitro di un
documento di riconoscimento. Durante la loro permanenza nel recinto di gioco, i fotografi dovranno indossare una
casacca, fornita dalla società, che li renda visivamente identificabili. Le società sono responsabili disciplinarmente del
comportamento dei fotografi.

ULTIME RACCOMANDAZIONI PRE-GARA
– Se un dirigente desidera entrare nello spogliatoio prima, durante l’intervallo o dopo la gara, la porta deve rimanere
APERTA, salvo situazione di pericolo specialmente a fine gara.
– Chiudere a chiave lo spogliatoio e consegnarla ad una persona identificata e qualificata.
– Controllare subito che persone estranee non si trovino all’interno del recinto di gioco.
– Controllare le reti delle porte sia prima dell’inizio della partita sia prima dell’inizio del secondo tempo.
– Iniziare la gara esattamente all’orario stabilito!!

GARA
“CONTROLLA CIÒ CHE PUOI, CONTROLLA CIÒ CHE PUOI, CONTROLLA CIÒ CHE PUOI…”

FINE GARA
Rientro negli spogliatoi. Osservare con attenzione ciò che accade durante il rientro negli spogliatoi evitando di
intrattenersi sul terreno di gioco per discutere di fatti e circostanze che riguardano la direzione appena conclusa. Evitare
anche negli spogliatoi commenti ed opinioni sulla gara e sui fatti accaduti.
Rapportino Di Fine Gara. E’ prevista la compilazione di un rapportino di fine gara – che sarà consegnato all’arbitro
dalla società ospitante – da consegnare alle società con il riepilogo del risultato finale, dei provvedimenti disciplinari
assunti e delle sostituzioni.
L’arbitro dovrà indicare con attenzione, il risultato della gara, le sostituzioni, le ammonizioni e
le espulsioni, con i relativi minuti in cui sono avvenute. L’arbitro avrà cura di invitare i dirigenti di entrambe le squadre
a fare attenzione prima di sottoscrivere il verbale a verificare l’esattezza delle indicazioni riportate.
Osservatore: Accogliere l’osservatore arbitrale con il dovuto rispetto e la necessaria considerazione, instaurando un
colloquio sereno, aperto ed approfondito, al fine di comprendere le eventuali carenze riscontrate, per recepire al meglio
i suggerimenti atti ad eliminarle e migliorare le future prestazioni. Evitare nel modo più assoluto comportamenti
polemici nel corso del colloquio; il colloquio è un momento di crescita…

REFERTO DI GARA
Compilazione. Il referto va compilato in modo chiaro, preciso e conciso, in STAMPATELLO. Dopo averlo compilato,
rileggerlo attentamente almeno una volta prima di consegnarlo. Al Giudice Sportivo devono essere sempre spediti i
seguenti documenti:
– referto di gara, compilato in ogni sua parte;
– distinta squadra ospitante;
– distinta squadra ospite;
– rapportino di fine gara;
– eventuali riserve scritte fornite dalle società.
Spedizione/Invio.
Per le gare disputate nel week-end (sabato e domenica) il rapporto di gara va:
1) inoltrato a mezzo email o a mezzo fax esclusivamente al Giudice Sportivo di competenza entro le ore 19.00 del lunedì;
2) immesso nella apposita cassetta delle lettere del Giudice Sportivo-Delegazione Distrettuale di Città di Castello, in
Via Sempione 3/B entro le ore 19.00 del lunedì per le gare di sua competenza;
Per le gare disputate nei giorni infrasettimanali il rapporto di gara va:
1) inoltrato a mezzo email o a mezzo fax esclusivamente al Giudice Sportivo di competenza entro le ore 12.00 del giorno successivo
alla disputa della stessa;
2) immesso nella apposita cassetta delle lettere del Giudice Sportivo-Delegazione Distrettuale di Città di Castello, in
Via Sempione 3/B entro le ore 12.00 del giorno successivo alla disputa della stessa per le gare di sua competenza.
Il martedì e mercoledì pomeriggio rendersi sempre disponibili e rintracciabili telefonicamente per eventuali richieste di
chiarimenti da parte del Giudice Sportivo.
ATTENZIONE!!! Da questa stagione sportiva per tutte le categorie non è più possibile la consegna del cartaceo
in sezione……. FACILITATE IL NOSTRO LAVORO !!!
Di seguito i recapiti dei Giudici Sportivi per le varie categorie:

Terza Categoria (TER) – Juniores Provinciali (JUP) -Giovanissimi Provinciali Perugia (GIP)

Giudice Sportivo PERUGIA

FAX: 075/5069631  FAX: 075/5069634
TELEFONO: 075/5069611
EMAIL: referti.umbria@gmail.com
INDIRIZZO : Comitato Regionale LND,
Strada di Prepo n. 1, 06129
Perugia (PG)
*****

Allievi Regionali (ALR) Giovanissimi Regionali (GIR)

Giudice Sportivo PERUGIA

PERUGIA FAX: 075/5069631   FAX: 075/5069634

TELEFONO: 075/5069611

EMAIL: referti.umbria@gmail.com
INDIRIZZO : Comitato Regionale LND,
Strada di Prepo n. 1, 06129
Perugia (PG)
*****

Giovanissimi Provinciali Gubbio (GIB)

Giudice Sportivo GUBBIO FAX: 075/9273878
EMAIL: del.gubbio@lnd.it
INDIRIZZO : LND Delegazione Distrettuale
c/o ITIS Via del Bottagnone 06024
Gubbio (PG)
*****

Allievi Provinciali (ALP) –  Giovanissimi Provinciali (GIP) –  Esordienti (ESB) –  Amatori (ASP)

Giudice Sportivo CITTA’ DI CASTELLO

FAX: 075/8521525

TELEFONO : 075/8521525

EMAIL: del.cittadicastello@lnd.it
INDIRIZZO : LND Delegazione Distrettuale
Via Sempione 3/D 06012
Città di Castello (PG)

OSSERVATORI
La relazione dell’osservatore arbitrale deve pervenire al referente osservatori (ANDREA CALABRESI) entro le ore
19:00 del lunedì successivo alla gara nei seguenti modi:
1) consegnata a mano in Sezione;
2) a mezzo e-mail all’indirizzo cittadicastello@aia-figc.it o a mezzo fax al numero 075/8554915;
Nel caso la relazione venga spedita via e-mail oppure via fax, la copia originale deve essere comunque consegnata in
Sezione entro 7 (sette) giorni dalla gara.

RIUNIONI TECNICHE OBBLIGATORIE -CALENDARIO
Art. 40, comma 3, lettera j) – Doveri degli Arbitri: “Gli arbitri, in ragione della peculiarità del loro ruolo, sono
obbligati a frequentare le riunioni tecniche obbligatorie, giustificando anticipatamente eventuali assenze e diventando
disciplinarmente rilevante la fattispecie di cinque assenze ingiustificate anche non consecutive nella medesima
stagione sportiva”. Pertanto, si raccomanda, in caso di impedimento di darne comunicazione al Presidente di Sezione.
ATTENZIONE : Si rappresenta che dalla corrente stagione sportiva le presenze alle riunioni tecniche dovranno
essere inserite su Sinfonia4You: pertanto, raggiunte le cinque assenze ingiustificate anche non consecutive nella
medesima stagione sportiva il sistema proporrà in automatico la segnalazione alla Procura arbitrale.
Le date riportate di seguito potrebbero subire variazioni nel corso della stagione, che saranno opportunamente
comunicate via email.
– Venerdì 18 settembre 2015 (Raduno Organo Tecnico Sezionale)
– Venerdì 09 ottobre 2015
– Venerdì 06 novembre 2015
– Venerdì 27 novembre 2015
– Venerdì 18 dicembre 2015 (Convivio Natalizio)
– Venerdì 15 gennaio 2016
– Venerdì 05 febbraio 2016
– Venerdì 26 febbraio 2016
– Venerdì 18 marzo 2016
– Venerdì 01 aprile 2016
– Venerdì 22 aprile 2016
– Venerdì 13 maggio 2016 (Raduno Organo Tecnico Sezionale)

QUOTA ASSOCIATIVA
Art. 40, comma 3, lettera l) – Doveri degli Arbitri:
“Gli arbitri, in ragione della peculiarità del loro ruolo, sono obbligati a versare, presso la sezione di appartenenza, le
quote associative di ogni anno solare con decorrenza dal mese di assunzione della qualifica arbitrale, fatto salvo il
disposto dell’art. 23, comma 3 lett. o); il versamento deve essere effettuato in via anticipata per ogni annualità o in
unica soluzione entro il mese di marzo o in due ratei semestrali entro i mesi di marzo e di settembre; gli arbitri che non
provvedono al pagamento alle predette scadenze vengono considerati ad ogni effetto morosi e l’omesso pagamento alla
scadenza del mese di marzo impedisce, in ogni caso, il beneficio del versamento in due ratei.”
La quota associativa è fissata in € 60,00, da pagarsi al Cassiere a partire dal 1 gennaio 2016 ed entro il 31 marzo 2016.